Chow Chow: carattere, salute e com’è fatto

Il Chow Chow è una razza di cane originaria della Cina settentrionale.Si ritiene che fosse uno dei cani nativi usato come modello per il cane di Foo, i tradizionali guardiani di pietra che si trovano di fronte ai templi e ai palazzi buddisti. È una delle poche razze di cani antichi che esistono ancora oggi nel mondo

Il nome Chow Chow non è di origine cinese, è di origine inglese. Quando i marinai inglesi acquistarono merce da vendere nel loro paese alla fine del 18 ° secolo (statuette di porcellana, pezzi d’avorio, gioielli …) usarono un termine per riferirsi a tutto questo tipo di sciocchezze. Un capitano di nave preferiva scrivere “chow chow” per elencare tutti i vari oggetti che portavano dentro le scatole. Quindi iniziarono a importare i cani tra le loro merci e col tempo l’espressione arrivò a includere il cane.

Com’è fatto un chow chow

È un cane robusto con un cranio largo e piccole orecchie triangolari, orecchie grandi, erette e leggermente arrotondate in punta – leggermente inclinate in avanti. I suoi occhi sono piccoli, a forma di mandorla e scuri, dal marrone al nero. Il naso è completamente nero, ad eccezione dei campioni di crema e bianchi, in cui è ammesso il colore rosa. Il muso è largo con una mascella forte.
Hanno un movimento caratteristico in “traverse”, a causa della peculiare conformazione delle zampe posteriori, che mancano di un angolo, e fa sembrare che cammini su palafitte. È un cane dal movimento agile ed equilibrato, che unisce le gambe in parallelo, due a due, quando cammina. Questa razza ha un pelo denso che può essere ruvido o morbido, che si accumula in maggiore quantità nel collo, dandogli la sua gola o criniera distintiva. La sua pelliccia può essere rossa, nera, blu e crema. Gli esemplari con pelliccia multicolore o maculata sono considerati fuori dagli standard di razza. Nella pancia, nella parte posteriore delle cosce e nella coda possono esserci aree di tono leggermente più chiaro.
I chow chow si distinguono per la loro insolita lingua nero-bluastra. Il gene della lingua nero-bluastro / viola è dominante in questa razza.

Carattere

Oggi, Chow Chow è comunemente un cane da compagnia. I segni di timidezza e aggressività non sono caratteristici di questa razza, purché il cane riceva un trattamento adeguato da un cucciolo, poiché il suo forte istinto territoriale verso gli estranei può diventare un problema per coloro che non appartengono al suo branco. Gli esemplari del sesso opposto di solito convivono con meno segni di aggressività rispetto a quelli dello stesso sesso, ma non è raro vedere chow chow di sessi diversi, ben adattati e addestrati, che convivono pacificamente. Sono fedeli alla loro famiglia e trovano difficile adattarsi a un nuovo maestro.

Non sono una razza molto attiva, quindi la vita in un appartamento fa bene a loro, se gli viene data l’opportunità di fare abbastanza attività fisica ogni giorno. Hanno un carattere indipendente, mantenendo una comoda distanza con gli altri mentre giacciono o guardando estranei che camminano nell’ingresso. I proprietari devono fare passeggiate giornaliere, anche in spazi ristretti, per soddisfare le loro esigenze fisiche e mentali. Sebbene la razza mostri poca energia per la maggior parte del tempo, hanno bisogno di una routine per poter esplorare i loro dintorni e quindi mantenere un temperamento stabile.

Salute

Il chow chow è una delle razze di cani più colpite da displasia del gomito. È anche vulnerabile alla displasia dell’anca, lussazione rotulea, malattia tiroidea e disturbi oculari. Pertanto, un potenziale acquirente dovrebbe chiedere informazioni sullo stato di salute dell’animale da acquistare; Un allevatore responsabile deve fornire al cliente una garanzia di salute del cane, insieme alla storia veterinaria dei genitori del cucciolo.

Pubblicato da Riccardo Manfredi

Laureato in Medicina Veterinaria, sono un appassionato di animali, soprattutto di cani e di gatti.

Lascia un commento